Home Page Chi siamo Cosa offriamo Finalità Partecipa Segnalazioni Contatti Mappa del sito Mappe satellitari Meteo Cartoline


Provincia di PALERMO


Visita il capoluogo

I Comuni

LE NOVE PROVINCE SICILIANE

Provincia di Agrigento Provincia di Caltanissetta Provincia di Catania Provincia di Enna Provincia di Messina Provincia di Palermo Provincia di Ragusa Provincia di Siracusa Provincia di Trapani

:: Caltavuturo » La storia

Monumenti Eventi Video Cartoline Galleria Brochure Commenti Link

Ove son or le meraviglie tue
O regno di Sicilia? Ove son quelle
Chiare memorie, onde potevi altrui
Mostrar per segni le grandezze antiche?


(Dal Fazello - Storia di Sicilia,
deca I,lib. VI,cap.I)






Fa parte del Parco delle Madonie ed è sovrastato dal monte "Rocca di Sciara".
Secondo molti studiosi il nome e l'origine della città vengono fatti risalire alla dominazione araba (il nome deriverebbe dalla parola araba Qal'at Abïl-Thawr (roccaforte di Abü Thawr), dal nome di un condottiero musulmano che se ne insignorì; secondo altri pareri invece deriva dalla parola araba "kala" (rocca) e da quella siciliana "vuturu" (avvoltoio) andando così a prendere il significato di "Rocca dell'Avvoltoio", rapace attualmente presente nel territorio.
Posto sul terrazzo roccioso e scosceso di Terravecchia, l'abitato ofrriva una magnifica difesa contro i nemici, ma presentava anche alcuni vincoli: difficile l'approviggioamento d'acqua e soprattutto impossibile l'espansione.
Durante la dominazione normanna il paese appartenne alla famiglia del conte Ruggero; e sotto gli Svevi fu concesso ai Ventimiglia, a cui si succedettero varie famiglie sino al XVI secolo.
Intorno al 1500 i primi coraggiosi abitanti si trasferirono fuori la cinta muraria e,costruirono le case sul pendio a sud,sede del nucleo originario.
Al primo nucleo di case e viuzze,ben presto se ne aggiunsero altre e il nuovo borgo prese il nome di Terranova. Intorno al 1750 Terravecchia fu completamente abbandonata. Dell'originario sito di Terravecchia rimangono le tracce suggestive e maestose dei resti della chiesa di San Bartolomeo e della Fortezza del Castello. Gli ultimi a trasferirsi da Terravecchia a Terranova di Caltavuturo furono i ricchi nobili. Sorsero così i preziosi palazzi settecenteschi che tutt'oggi caratterizzano le vie cittadine arricchendo di fascino antico e aristocratico il paese.
Paesaggio
Un territorio verde profonde vallate e un picco maestoso che sovrasta imponente la cittadina. Il paese di Caltavuturo si estende ai piedi della Rocca di Sciara, conosciuta anche come Rocca di Caltavuturo, ed offre bellezze paesaggistiche dalle incredibili varietà: distese di grano e terre da pascolo, aspre pareti rocciose e , verso nord, il mare blu della costa di Cefalù. Proprio La Rocca di Sciara insieme alle Gole di Gazzarra, rappresentano le emergenze geologiche che caratterizzano il parco delle Madonie, e sono mete segnalate nella rete Internazionale di GeoPark.

Agenda gastronomica

Segnala presso:



Visualizzazione ingrandita della mappa

 

 

COMUNI E LOCALITA' NELLA PROVINCIA DI PALERMO
AliaAlimenaAliminusaAltavilla Milicia
AltofonteBagheriaBalestrateBaucina
Belmonte MezzagnoBisacquinoBlufiBolognetta
BompietroBorgettoCaccamoCaltavuturo
Campofelice di FitaliaCampofelice di RoccellaCampofioritoCamporeale
CapaciCariniCastelbuonoCasteldaccia
Castellana SiculaCastronovo di SiciliaCefalà DianaCefalù
Chiusa SclafaniCiminnaCinisiCollesano
Contessa EntellinaCorleoneFicarazziGangi
Geraci SiculoGiardinelloGiulianaGodrano
GratteriIsnelloIsola delle FemmineLascari
Lercara Friddi LocatiMarineoMezzojuso
MisilmeriMonrealeMontelepreMontemaggiore Belsito
Palazzo AdrianoPalermoPartinicoPetralia Soprana
Petralia SottanaPiana degli AlbanesiPolizzi GenerosaPollina
Prizzi RoccamenaRoccapalumbaSan Cipirello
San Giuseppe JatoSan Mauro CastelverdeSanta Cristina GelaSanta Flavia
SciaraScillatoSclafani BagniTermini Imerese
TerrasiniTorrettaTrabiaTrappeto
UsticaValledolmoVentimiglia di SiciliaVicari
VillabateVillafrati