Home Page Chi siamo Cosa offriamo Finalità Partecipa Segnalazioni Contatti Mappa del sito Mappe satellitari Meteo Cartoline


Provincia di CATANIA


Visita il capoluogo

I Comuni

LE NOVE PROVINCE SICILIANE

Provincia di Agrigento Provincia di Caltanissetta Provincia di Catania Provincia di Enna Provincia di Messina Provincia di Palermo Provincia di Ragusa Provincia di Siracusa Provincia di Trapani

:: Milo » La storia

Monumenti Eventi Cartoline Galleria Brochure Commenti Link

Ove son or le meraviglie tue
O regno di Sicilia? Ove son quelle
Chiare memorie, onde potevi altrui
Mostrar per segni le grandezze antiche?


(Dal Fazello - Storia di Sicilia,
deca I,lib. VI,cap.I)






E' il comune più piccolo della provincia di Catania dalla quale dista 26 Km, sul versante orientale dell'Etna a 720 m s.l.m.. e questo lo rende dimora piacevolmente fresca d'estate e luogo accarezzato dalla neve in inverno
La sua posizione panoramica permette ad abitanti e visitatori di godere di un panorama che si estende da Catania a Taormina e, nei giorni tersi, permette di spingere lo sguardo più oltre fino alla Calabria.
Paese antico, ricco di storia e tradizione.Il borgo fu fondato da Giovanni, infante d'Aragona e Duca di Randazzo intorno al 1340.
il duca, infatti, fece costruire fra i boschi del Milo una chiesa dedicata a Sant'Andrea, alla quale assegnò un feudo ed ordinò che fosse priorato della Chiesa di Catania. Giovanni era solito passare parte della stagione estiva in questo luogo. A Milo Giovanni tornò nel 1348, per sfuggire alla peste che imperversava a Catania, ma il viaggio non fu sufficiente a salvargli la vita.Il Vescovo Simone del Pozzo lo concesse al Monastero di Santa Maria di Nuova Luce, e poi a Simone di Necroponte da Randazzo nel 1391. Milo, nei secoli, fu sovente minacciato e danneggiato da colate laviche, ultima delle quali nel 1950. Tra il 1950 e il 1951, infatti, Milo visse l'esperienza più terribile della sua storia poiché si aprirono due bocche eruttive a quota 1800 metri ed i milesi furono costretti a rifugiarsi nei centri vicini.
Il comune fu costituito nel 1955 staccandolo da Sant'Alfio.
Economia:
Oggi a Milo la coltivazione dell' uva da vino e da tavola interessa la maggior parte della superficie coltivata.
Buone risorse economiche provengono dal commercio del legname e del vino e dal turismo estivo.
Allevamenti: ovini, bovini.
Industrie ed Imprese: segherie, aziende enologiche.


Segnala presso:



Visualizzazione ingrandita della mappa

COMUNI E LOCALITA' NELLA PROVINCIA DI CATANIA
Aci BonaccorsiAci CastelloAci CatenaAci Sant Antonio
Acireale AcitrezzaAdranoBelpasso
BiancavillaBronteCalatabianoCaltagirone
Camporotondo EtneoCastel di IudicaCastiglione di SiciliaCatania
Fiumefreddo di SiciliaGiarreGrammicheleGravina di catania
Licodia EubeaLinguaglossaMalettoManiace
MascaliMascaluciaMazzarroneMilitello in Val di Catania
MiloMineoMirabella ImbaccariMisterbianco
Motta Sant AnastasiaNicolosiPalagoniaPaterno
PedaraPiedimonte EtneoRaddusaRagalna
RamaccaRandazzoRipostoSan Cono
San Giovanni la PuntaSan Gregorio di CataniaSan Michele di GanzariaSan Pietro Clarenza
Sant Agata li BattiatiSant AlfioSanta Maria di LicodiaSanta Venerina
ScordiaTrecastagniTremestieri EtneoValverde
ViagrandeVizziniZafferana Etnea