Home Page Chi siamo Cosa offriamo Finalità Partecipa Segnalazioni Contatti Mappa del sito Mappe satellitari Meteo Cartoline


Provincia di MESSINA


Visita il capoluogo

I Comuni

LE NOVE PROVINCE SICILIANE

Provincia di Agrigento Provincia di Caltanissetta Provincia di Catania Provincia di Enna Provincia di Messina Provincia di Palermo Provincia di Ragusa Provincia di Siracusa Provincia di Trapani

:: Falcone » La storia

Monumenti Eventi Cartoline Galleria Brochure Commenti Link

Ove son or le meraviglie tue
O regno di Sicilia? Ove son quelle
Chiare memorie, onde potevi altrui
Mostrar per segni le grandezze antiche?


(Dal Fazello - Storia di Sicilia,
deca I,lib. VI,cap.I)






Falcone sorge in una zona litoranea pianeggiante, situata sulla costa tirrenica della provincia di Messina ed assieme al vicino comune di Oliveri si adagia in una vasta conca che culmina col promontorio di Tindari e la riserva naturale dei laghetti di Marinello, davanti all'incantevole scenario delle Isole Eolie. 
Appena a ridosso della lussureggiante spiaggia, sorge il centro urbano; a sud-est sorge, sull'omonima collina, la frazione di Belvedere adagiata dolcemente tra gli uliveti, da cui si gode un suggestivo panorama che domina il golfo di Tindari; a sud-ovest,ai piedi di Monte Giglione, si trova la frazione S.Anna con la contrada Vignazzi.
La parte più antica che ha costituito, per gran parte dell'800, il nucleo abitativo più numeroso dell'attuale comune di Falcone è la frazione Belvedere, fino a qualche tempo fa intesa come "Casino". 
Nella prima metà dell'800, infatti, quando Falcone era ancora un "sobborgo" di Oliveri, la maggior parte della popolazione, prettamente agricola, risiedeva sulla collina che domina la costa. 
Nel XX secolo lo sviluppo dell'attività marinara provocò un rapido popolamento della pianura che costituisce l'attuale centro urbano. 
Il nome Falcone ha un'origine faunistica poiché deriva dall'omonimo rapace, il falco.
Sul centro abitato si conoscono pochissime notizie.
Tuttavia si può stabilire che esso risale al IV secolo a.C. grazie ai numerosi reperti archeologici rinvenuti sul posto.
Come autonomo comune è relativamente "giovane", essendosi distaccato amministrativamente dal comune di Oliveri solo nel maggio del 1857. 
L'odierna struttura urbanistica è stata fondata recentemente anche per l'utilizzazione delle fertili terre del paese.

Agenda gastronomica

Segnala presso:



Visualizzazione ingrandita della mappa

COMUNI E LOCALITA' NELLA PROVINCIA DI MESSINA
AcquedolciAlcara li FusiAlìAlì Terme
AntilloBarcellona Pozzo di GottoBasicòBrolo
CapizziCapo D' OrlandoCapri LeoneCaronia
Casalvecchio SiculoCastel di Lucio Castel di TusaCastello Umberto
CastelmolaCastrorealeCesaroCondrò
FalconeFicarraFiumedinisiFloresta
Fondachelli FantinaForza di AgròFrancavilla di SiciliaFrazzanò
Furci SiculoFurnariGaggiGalati Mamertino
Giardini NaxosGioiosa MareaGranitiGualtieri Sicamino
ItalaLeniLetojanniLibrizzi
LiminaLipariLongiMalfa
MalvagnaMandaniciMazzarra Sant AndreaMeri
MessinaMilazzo Mili San PietroMilitello Rosmarino
MirtoMistrettaMoio AlcantaraMonforte San Giorgio
Mongiuffi MeliaMontagnarealeMontalbano EliconaMotta Camastra
Motta D AffermoNasoNizza di SiciliaNovara di Sicilia
OliveriPace del MelaPagliaraPatti
PettineoPirainoRaccujaReitano
RoccalumeraRoccavaldinaRoccella ValdemoneRodi Milici
RomettaSan Filippo del MelaSan FratelloSan Marco D Alunzio
San Pier NicetoSan Piero PattiSan Salvatore di FitaliaSan Teodoro
Sant Agata di MilitelloSant Alessio SiculoSant Angelo di BroloSanta Domenica Vittoria
Santa Lucia del MelaSanta Marina SalinaSanta Teresa di RivaSanto Stefano di Camastra
SaponaraSavocaScaletta ZancleaSinagra
SpadaforaTaorminaTerme Vigliatore©Tindari
TorregrottaTorrenovaTortoriciTripi
©TusaUcriaValdinaVenetico
Villafranca Tirrena