Home Page Chi siamo Cosa offriamo Finalità Partecipa Segnalazioni Contatti Mappa del sito Mappe satellitari Meteo Cartoline


Provincia di MESSINA


Visita il capoluogo

I Comuni

LE NOVE PROVINCE SICILIANE

Provincia di Agrigento Provincia di Caltanissetta Provincia di Catania Provincia di Enna Provincia di Messina Provincia di Palermo Provincia di Ragusa Provincia di Siracusa Provincia di Trapani

:: Giardini Naxos » La storia

Monumenti Eventi Cartoline Galleria Brochure Commenti Link

Ove son or le meraviglie tue
O regno di Sicilia? Ove son quelle
Chiare memorie, onde potevi altrui
Mostrar per segni le grandezze antiche?


(Dal Fazello - Storia di Sicilia,
deca I,lib. VI,cap.I)






Posto lungo la costa tirrenica, a pochi passi da Taormina, Giardini Naxos è uno dei più rinomati centri di villeggiatura estiva della regione.
Le origini del borgo sono molto antiche e la sua fondazione risale al 734 a.C., quando un gruppo di coloni greci approdò per la prima volta in Sicilia fondando la prima colonia greca in Sicilia.
Erano i Calcidesi d'Eubea ai quali si unirono, come sembra ormai certo, i Nassi dalla grande isola dell'Egeo che diedero origine a Naxos presso la baia di Schisò. Naxos ebbe una preminenza religiosa sulle altre colonie dell'isola pochè vi sorgeva l'ara di Apollo Archegetes, dio protettore della colonizzazione greca in Sicilia.
La cittadina prosperò in periodo arcaico e quindi, nei primi decenni del V secolo a.C., venne da Ierone dorizzata e riedificata secondo un piano rigidamente regolare. 
Il nome Giardini deriva, invece, dal siciliano e significa agrumeti.
Nel 403 a.C., Naxos parteggiò per Atene contro Siracusa e venne quindi distrutta da Dioniso I di Siracusa che ne atterrò le mura, ridusse in schiavitù la popolazione e consegnò il territorio della città alle vicine popolazioni sicule. Dopo tale evento Naxos non tornò più ad avere il rango e il ruolo di città, pur rimanendo il suo porto attivo per tutta l'antichità. 
La vita urbana si spostò a Taormina, che viene fondata nel 358 a.C. da Andromaco, padre dello storico Timeo, il quale ivi accolse gli esuli di Naxos. 
La vicenda della città si concluse dunque nell'arco di poco più di tre secoli. 
In periodo bizantino il nucleo abitato si estese lungo la costa.
Nei secoli successivi il centro diminuì di importanza e nel Medioevo il suo ruolo territoriale fu ridotto a quello di porto di Taormina.
Un maggiore sviluppo del nucleo urbano si effettuò nel XIX secolo, quando nel 1847 fu distaccato dal comune di Taormina raggiungendo l'autonomia.
Oggi Giardini Naxos è un centro prevalentemente agricolo-artigianale e turistico.
Le colture principali sono gli agrumi, gli ortaggi, le olive e l'uva. Notevoli sono inoltre i manufatti in ferro battuto, i ricami e le ceramiche artistiche. Stupende oltre che famose sono le spiagge della zona.

Segnala presso:



Visualizzazione ingrandita della mappa

COMUNI E LOCALITA' NELLA PROVINCIA DI MESSINA
AcquedolciAlcara li FusiAlìAlì Terme
AntilloBarcellona Pozzo di GottoBasicòBrolo
CapizziCapo D' OrlandoCapri LeoneCaronia
Casalvecchio SiculoCastel di Lucio Castel di TusaCastello Umberto
CastelmolaCastrorealeCesaroCondrò
FalconeFicarraFiumedinisiFloresta
Fondachelli FantinaForza di AgròFrancavilla di SiciliaFrazzanò
Furci SiculoFurnariGaggiGalati Mamertino
Giardini NaxosGioiosa MareaGranitiGualtieri Sicamino
ItalaLeniLetojanniLibrizzi
LiminaLipariLongiMalfa
MalvagnaMandaniciMazzarra Sant AndreaMeri
MessinaMilazzo Mili San PietroMilitello Rosmarino
MirtoMistrettaMoio AlcantaraMonforte San Giorgio
Mongiuffi MeliaMontagnarealeMontalbano EliconaMotta Camastra
Motta D AffermoNasoNizza di SiciliaNovara di Sicilia
OliveriPace del MelaPagliaraPatti
PettineoPirainoRaccujaReitano
RoccalumeraRoccavaldinaRoccella ValdemoneRodi Milici
RomettaSan Filippo del MelaSan FratelloSan Marco D Alunzio
San Pier NicetoSan Piero PattiSan Salvatore di FitaliaSan Teodoro
Sant Agata di MilitelloSant Alessio SiculoSant Angelo di BroloSanta Domenica Vittoria
Santa Lucia del MelaSanta Marina SalinaSanta Teresa di RivaSanto Stefano di Camastra
SaponaraSavocaScaletta ZancleaSinagra
SpadaforaTaorminaTerme Vigliatore©Tindari
TorregrottaTorrenovaTortoriciTripi
©TusaUcriaValdinaVenetico
Villafranca Tirrena