Home Page Chi siamo Cosa offriamo Finalità Partecipa Segnalazioni Contatti Mappa del sito Mappe satellitari Meteo Cartoline


Provincia di SIRACUSA


Visita il capoluogo

I Comuni

LE NOVE PROVINCE SICILIANE

Provincia di Agrigento Provincia di Caltanissetta Provincia di Catania Provincia di Enna Provincia di Messina Provincia di Palermo Provincia di Ragusa Provincia di Siracusa Provincia di Trapani

:: Buscemi » La storia

Monumenti Eventi Cartoline Galleria Brochure Commenti Link

Ove son or le meraviglie tue
O regno di Sicilia? Ove son quelle
Chiare memorie, onde potevi altrui
Mostrar per segni le grandezze antiche?


(Dal Fazello - Storia di Sicilia,
deca I,lib. VI,cap.I)






Il paese è di origine saracena, ma addirittura si pensa vi fossero degli abitanti anche durante l'Età del bronzo. Il nome originale fu in principio "Abisama" che, come si può notare, è di origine araba. Durante il devastante terremoto del 1693, Buscemi venne rasa completamente al suolo; in seguito iniziò la ricostruzione e il centro urbano fu spostato rispetto al precedente. Nei dintorni di Buscemi si trovano alcuni siti che meritano certamente una visita accurata. Si sta parlando del cinquecentesco Santuario dedicato alla Madonna del Bosco, della Chiesa rupestre situata nei pressi della Cava di Santa Rosalia e dedicata a San Pietro e del sito archeologico di Casmene, una antica colonia greca situata nei pressi del Monte Casale. In questo piccolo paese agricolo è stato organizzato un singolare ed interessante museo, I Luoghi del Lavoro Contadino, le cui "sale" si trovano disseminate in tutto il centro. Si tratta in effetti di otto ambienti che ripercorrono il lavoro e la vita della gente degli Iblei: la bottega del fabbro, il frantoio (ove sono state ambientate alcune scene del film La Lupa di Gabriele Lavia), la casa di un massaro e quella di un bracciante (lo Jurnataru), il calzolaio, il falegname e il palmento, ove avveniva la pigiatura dell'uva. Il locale adiacente a quest'ultimo, ospita una piccola cineteca. L'ottavo ambiente è un mulino ad acqua (Mulino S. Lucia) che serviva per la macinatura del grano e si trova a Palazzolo Acreide. All'interno è stato allestito un piccolo Museo della Macina del Grano. L'itinerario permette di scoprire inoltre anche i monumenti barocchi, con la bella facciata della Chiesa Madre, quella curvilinea di S. Antonio da Padova e S. Sebastiano, e gli angoli più suggestivi e graziosi come ad esempio il "quartiere contadino" con costruzioni in pietra piccole e basse. In queste pagine troverete le migliori strutture turistiche come Hotel agriturismi bed and breakfast ristoranti.

Segnala presso:



Visualizzazione ingrandita della mappa

COMUNI E LOCALITA' NELLA PROVINCIA DI SIRACUSA
AugustaAvolaBuccheriBuscemi
Canicattini BagniCarlentiniCassaro Cassibile
FerlaFloridiaFrancofonteLentini
 MarzamemiMelilliNotoPachino
Palazzolo AcreidePortopaloPriolo GargalloRosolini
SiracusaSolarinoSortino