Home Page Chi siamo Cosa offriamo Finalità Partecipa Segnalazioni Contatti Mappa del sito Mappe satellitari Meteo Cartoline


Provincia di SIRACUSA


Visita il capoluogo

I Comuni

Untitled Document

I CAPOLUOGHI DELLE PROVINCE SICILIANE

Città di Agrigento Città di Caltanissetta Città di Catania Città di Enna Città di Messina Città di Palermo Città di Ragusa Città di Siracusa Città di Trapani

 

::siracusa»La rinascita barocca » Storia

Eventi Cartoline Galleria Brochure Commenti Link

 

Ove son or le meraviglie tue
O regno di Sicilia? Ove son quelle
Chiare memorie, onde potevi altrui
Mostrar per segni le grandezze antiche?


(Dal Fazello - Storia di Sicilia,
deca I,lib. VI,cap.I)


Duomo di Siracusa

Duomo di Siracusa

Dopo il disastroso terremoto del 1693, non restava quasi niente della vecchia città e solo pochissimi edifici restavano in piedi. Si decise allora di ricostruire la nuova città sul sito originario di Ortigia e bisognava dare una precisa impronta architettonica alla città e si scelse lo stile architettonico considerato più all'avanguardia nel settecento; lo stile barocco.
Nuovi edifici e chiese vennero costruiti per riportare all'antico splendore la città. Le famiglie nobiliari sostennero l'architettura tramite una serie di edifici, come il Palazzo Impellizzeri, il Palazzo Beneventano del Bosco, l'Arcivescovado e diverse chiese quali: Chiesa dell'Immacolata, Chiesa di San Giuseppe, Chiesa dei Cappuccini, Chiesa di San Filippo Neri, Chiesa di Santa Lucia alla Badia, Chiesa del Collegio ecc.
Infine fu realizzato il Palazzo del Vermexio (Municipio), sede del governo della città.
Fu così che la città rinacque sotto veste barocca che, unitasi agli antichi stili greci, bizantini, arabi, normanni e rinascimentali, fa si che Siracusa ancora oggi venga considerata come una delle più belle città dell'intero Meridione d'Italia.