Home Page Chi siamo Cosa offriamo Finalità Partecipa Segnalazioni Contatti Mappa del sito Mappe satellitari Meteo Cartoline


Provincia di CATANIA


Visita il capoluogo

I Comuni

Untitled Document

I CAPOLUOGHI DELLE PROVINCE SICILIANE

Città di Agrigento Città di Caltanissetta Città di Catania Città di Enna Città di Messina Città di Palermo Città di Ragusa Città di Siracusa Città di Trapani

 

::motta-sant-anastasia»Vita di Sant'Anastasia » Storia

Eventi Cartoline Galleria Brochure Commenti Link

 

Ove son or le meraviglie tue
O regno di Sicilia? Ove son quelle
Chiare memorie, onde potevi altrui
Mostrar per segni le grandezze antiche?


(Dal Fazello - Storia di Sicilia,
deca I,lib. VI,cap.I)



Anastasia nacque e crebbe in una famiglia di pagani fino a quando la madre, Fausta, non si convertì al cristianesimo insieme alla figlia per opera del maestro Crisogono. Alla morte della madre, Anastasia fu data in sposa al capitano romano Publio. La giovane riuscì però a mantenersi illibata. Per ordine di Diocleziano, il marito fu nominato ambasciatore presso il re di Persia. Partendo ordinò di privare Anastasia di tutto affinché morisse. Ma a morire fu invece Publio ed Anastasia venne liberata. Durante la persecuzione dei cristiani Anastasia si recò a Tessalonica per portare conforto ai prigionieri, Qui fu imprigionata. Il prefetto dell`lllirico, Fioro, cercò invano di corromperla ma Anastasia non cedette. Iniziò per lei un lungo periodo di sol`i`erenze Eno alla morte avvenuta su un rogo il 25 dicembre del 304 nell'isola di Palmaria. Secondo fonti ortodosse, Anastasia mori nel 304 sul rogo a Sirmio (lllirico .
English
Anastasia was born in a pagan family until when her mater was converted to Christianity. When her mother died. Anastasia was given as wife to the Roman Captain Publio. However the young girl managed to avoid the marriage. The anger of Publio was deprive Anastasia of any things until she would have died
However Publio died before her . After that she went to Tassalonica to give comfort to Christians in prisons. There she was putted in prison. She died on a stake on 25 December 304 AD on Palmaria island According the Orthodox theory she died on 304 an the stake of Sirmio (Illirico).