Home Page Chi siamo Cosa offriamo Finalità Partecipa Donazioni Contatti Segnalazioni Mappa del sito Meteo Cartoline


Provincia di CATANIA


Visita il capoluogo

I Comuni

I CAPOLUOGHI DELLE PROVINCE SICILIANE


 

::motta-sant-anastasia»Sbandieratori e Rioni » Storia

Eventi Cartoline Galleria Brochure Commenti Link

 

Ove son or le meraviglie tue
O regno di Sicilia? Ove son quelle
Chiare memorie, onde potevi altrui
Mostrar per segni le grandezze antiche?


(Dal Fazello - Storia di Sicilia,
deca I,lib. VI,cap.I)





Sin dall'inizio del XVI Secolo tra i giovani mottesi si era evidenziata la volontà di distinguersi in consorterie contadine e maestranze con un progressivo popolamento del borgo, premessa naturale per la formazione del Comune, che avvenne nel 1820.            
 Nascevano in questo periodo due fazioni: i CAMPAGNOLI e i MAESTRI, veri partiti della vita amministrativa del paese. Attorno al 1880, si formò successivamente un terzo partito, denominato PANZERA, appendice dei CAMPAGNOLI nella vita amministrativa paesana ma partito a s` per la Festa di Santa Anastasia.            
I Maestri tenevano la Piazza, i Campagnoli la zona della Matrice e i Panzera la zona Sud del paese.  Solo dopo il 1968, per le mutate esigenze demografiche e urbanistiche del paese,  si sentì il bisogno di ridefinire il tessuto sociale e culturale di Motta e si formarono tre RIONI: Maestri, Vecchia Matrice e Panzera.                   
Il rione "Maestri" è nato nel XIX sec. con il nome di " Partito Operaio" perchè vi appartenevano operai ed artigiani.Con il passare del tempo il nome muterà da operaio  a Giovani Maestri. I Maestri sono situati a nord del paese (Motta S. Anastasia) ed occupano il quartiere "Urnazza", metà della via Vitt. Emanuele, il "Calvario" e P.zza Duca d'Aosta. I colori che da sempre lo contraddistinguono sono il bianco e l'azzurro. Particolare suggestioni riveste, nell'ambito della festa padronale in onore di S. ANASTASIA, la "Calata della Quartine", che rappresentano gli emblemi di ciascun rione.

http://mottasantaanastasia.caronte-egov.it/eventi/feste-medievali/imghome/maestri.jpg
Via Vittorio Emanuele n. 33-95040-Motta Sant' Anastasia - Catania
Telefono e Fax: 095/308080-Cell. Pres.3485815636 V. Pres. 3396059810
Email: rionemaestri@tin.it http://www.sbandieratorimaestri.it/

 

Il Rione Vecchia Matrice, con i colori giallo-verde di Santa Anastasia, patrona di Motta, ripropone temi e leggende della storia della Sicilia, arricchendo le proprie parate storiche con le coreografie del gruppo Sbandieratori di "Casa Normanna", costituiti nel 1971 e ormai noti oltre i confini nazionali. Il 23 Agosto, per la  "Discesa delle Quartine", un corteo storico si snoda per le vie principali del paese, introducendo il vessillo di combattimento. Il Rione Vecchia Matrice è in fermento per tutto l'anno ma soprattutto per i giorni delle Feste Medievali (a cavallo del Ferragosto di ogni anno) e per i giorni della Festa "Grande" in onore di Santa Anastasia, quando le maestranze, i giovani, le donne lavorano alacremente per mesi interi, preparando costumi d'epoca, coreografie, addobbi  e strutture architettoniche che trasformano profondamente il borgo di MOTTA fino a farla diventare un centro medievale di sensazionale attrazione turistica.  

http://mottasantaanastasia.caronte-egov.it/eventi/feste-medievali/imghome/campagnoli.jpg
Associazione "Casa Normanna" via Manzoni, 8    - 95040 Motta Sant'Anastasia (CT)
Telefono/fax  095306301 info@casanormanna.it www.casanormanna.it
         

L'Associazione Culturale  "RIONE  PANZERA" è una libera associazione senza fini di lucro, apolitica, a scopo culturale, ricreativo, morale, turistico e folkloristico dedita al recupero e alla valorizzazione delle tradizioni storico culturali di Motta S. Anastasia. Scopo principale dell'Associazione è quello  di organizzare i festeggiamenti in onore della Santa Patrona Anastasia. 

http://mottasantaanastasia.caronte-egov.it/eventi/feste-medievali/imghome/panzera1.jpg
Via Vittorio Emanuele, 416 - 95040 Motta S. Anastasia (CT)
tel. 095.307865
Mail: sbandieratori@rionepanzera.it