Home Page Chi siamo Cosa offriamo Finalità Partecipa Segnalazioni Contatti Mappa del sito Mappe satellitari Meteo Cartoline


Provincia di PALERMO


Visita il capoluogo

I Comuni

Untitled Document

ITINERARIO DEI CASTELLI NELLE PROVINCIE SICILIANE

Provincia di Agrigento Provincia di Caltanissetta Provincia di Catania Provincia di Enna Provincia di Messina Provincia di Palermo Provincia di Ragusa Provincia di Siracusa Provincia di Trapani

 

::convento-dei-cappuccini»Fra Vitale Lino » Storia

Eventi Cartoline Galleria Brochure Commenti Link

 

Ove son or le meraviglie tue
O regno di Sicilia? Ove son quelle
Chiare memorie, onde potevi altrui
Mostrar per segni le grandezze antiche?


(Dal Fazello - Storia di Sicilia,
deca I,lib. VI,cap.I)



Fra Vitale Lino nacque a Castronovo il 13 settembre 1868. Dopo il noviziato a Caccamo prese i voti e dei frati cappuccini e dopo un periodo vissuto nelle comunità francescane di Sutera e Salemi, fu trasferito a Castronovo.In paese viene ricordato principalmente per due motivi: fu lui a rendere possibile, grazie alla sua opera di questuante, il restauro dell’attuale convento dei cappuccini. Ma soprattutto di lui si rcordano numerosi prodigi realizzati nel mondo agraricolo e tra i pescatori con testimonianze di guarigioni e miracoli raccolti anche in diverse agiografie. Tra queste quella di Giuseppa Bruscato, vicarese che ha raccontato di essere stata affetta da una malattia invalidante che l’avrebbe condotta fino alla morte intorno agli anni Ottanta senza l’intervento in sogno di fra Vitale.
La sua opera, infatti, non era solo taumaturgica, ma anche rivolta ad alleviare problemi quotidiani dei contadini castronovesi sia attraverso la sua opera sociale che attraverso miracoli sul bestiame e sul raccolto.Il 21 febbraio del 2010 l’associazione culturale Kassar, presieduta da Nino Conti, ha organizzato una cerimonia per celebrare il cinquantesimo anniversario della scomparsa del frate e posto una targa nella cappella del convento dei cappuccini, dove è conservata la salma del frate.La Fraternità e l’associazione Kassar adesso stanno lavorando per raccogliere altre testimonianze e prove per postulare la causa di santificazione del frate.



Visualizzazione ingrandita della mappa