Home Page Chi siamo Cosa offriamo Finalità Partecipa Segnalazioni Contatti Mappa del sito Mappe satellitari Meteo Cartoline


Provincia di ENNA


Visita il capoluogo

I Comuni

Untitled Document

ITINERARIO DEI CASTELLI NELLE PROVINCIE SICILIANE

Provincia di Agrigento Provincia di Caltanissetta Provincia di Catania Provincia di Enna Provincia di Messina Provincia di Palermo Provincia di Ragusa Provincia di Siracusa Provincia di Trapani

 

::villa-romana-del-casale»Il complesso termale » Storia

Eventi Cartoline Galleria Brochure Commenti Link

 

Ove son or le meraviglie tue
O regno di Sicilia? Ove son quelle
Chiare memorie, onde potevi altrui
Mostrar per segni le grandezze antiche?


(Dal Fazello - Storia di Sicilia,
deca I,lib. VI,cap.I)



All'esterno, accanto ai Calidaria, si trova un forno centrale, su cui era posta una vasca contenente dell'acqua che, riscaldata, veniva immessa tramite dei tubi in piombo, nelle vasche che si trovano nei Calidaria. Sulle pareti dei forni si notano dei tubi di materiale refrattario la cui funzione era quella di non far disperdere calore ed evitare eventuali rotture causate dalle alte temperature raggiunte per riscaldare acqua e aria. L'aria riscaldata veniva immessa nell' HYPOCAUSTUM, il sotterraneo destinato al raccoglimento del calore proveniente dai forni.