Home Page Chi siamo Cosa offriamo Finalità Partecipa Segnalazioni Contatti Mappa del sito Mappe satellitari Meteo Cartoline
MONUMENTI DELLA CITTA'


Provincia di CATANIA


Visita il capoluogo

I Comuni

LE NOVE PROVINCE SICILIANE

Provincia di Agrigento Provincia di Caltanissetta Provincia di Catania Provincia di Enna Provincia di Messina Provincia di Palermo Provincia di Ragusa Provincia di Siracusa Provincia di Trapani
:: Palagonia » Monumenti e Luoghi di interesse

Storia Eventi Cartoline Galleria Brochure Commenti Link

La Santuzza: edicola sacra posta in contrada "Tre fontane".
L'edicola viene comunemente identificata dai palagonesi con la patrona stessa ed è per questo che le viene attribuito l'appellativo "Santuzza".
La Basilica di San Giovanni: costituisce un raro monumento paleocristiano di particolare interesse storico-artistico.
Della costruzione rimane oggi ben poco; la pianta è di forma rettangolare con abside a navata unica, ai lati del quale si dipartono degli archi di circa due metri sorretti da pilastri sormontati da capitelli trapezoidali del tipo detto a mantice.
Il Pozzo Blandini: il pozzo blandini è una imponente struttura di ingegno agrario costruita intorno alla seconda metà del XIX secolo.
Tale struttura, a pianta circolare e alta sei metri, costruita intorno al pozzo, aveva una duplice funzione: sollevare l'acqua attraverso la "noria" e farla arrivare agli aranceti, posti più in alto rispetto al pozzo stesso, grazie alla forza impressale dalla caduta.
L'eremo bizantino di S. Febronia (VI-VII secolo d.C.): l'interno dell'eremo è costituito da una grande sala, in una parete della quale è scavato un abside semianulare che ospita uno dei due altari presenti nella costruzione.
Il particolare più caratteristico dell'ambiente è un profondo fosso a "T", la cui funzione non e' stata chiarita.
Le pareti della sala sono arricchite da numerosi affreschi, tra questi un Cristo pantocrato raffigurato in un catino, il martirio di S.Febronia, S.Agata, il peccato originale.
La Chiesa Madre
Biblioteche e Musei:
Biblioteca comunale, Archeoclub.