Home Page Chi siamo Cosa offriamo Finalità Partecipa Segnalazioni Contatti Mappa del sito Mappe satellitari Meteo Cartoline


Provincia di ENNA


Visita il capoluogo

I Comuni
Villa Romana del Casale
LE NOVE PROVINCE SICILIANE

Provincia di Agrigento Provincia di Caltanissetta Provincia di Catania Provincia di Enna Provincia di Messina Provincia di Palermo Provincia di Ragusa Provincia di Siracusa Provincia di Trapani
::Villa Romana del Casale a Piazza Armerina » Storia

Eventi Video Cartoline Galleria Tour Commenti Link

Ove son or le meraviglie tue
O regno di Sicilia? Ove son quelle
Chiare memorie, onde potevi altrui
Mostrar per segni le grandezze antiche?

(Dal Fazello - Storia di Sicilia,
deca I,lib. VI,cap.I)



Villa Romana del Casale

Villa Romana del Casale

Piantina

La villa romana del Casale è una villa tardo-romana i cui resti sono situati nei pressi di Piazza Armerina (EN), in Sicilia. Dal 1997 fa parte dei Patrimoni dell'umanità dell'UNESCO.
Le prime campagne di scavo a livello scientifico dentro la villa romana del casale, promosse dal Comune di Piazza Armerina, furono eseguite nell'anno 1881. Gli scavi furono ripresi nel 1935 fino al 1939, ed infine, con l'intervento della Regione Siciliana negli anni 50, fu portato completamente alla luce l'intero complesso, grazie all'opera dell'archeologo Vinicio Gentili che ne intraprese l´ esplorazione in seguito alle segnalazioni degli abitanti del posto.
Basandosi principalmente sullo stile dei mosaici, il Gentili datò in un primo momento l´impianto della sontuosa abitazione ¬ sorta su una più antica fattoria ¬ non prima della metà del IV secolo. Successivamente lo stesso studioso assegnò la villa all'età tetrarchica (285-305 d.c.).
Alcuni studiosi suppongono che la villa fosse appartenuta ad una personalità altolocata della gerarchia dell´Impero Romano (un Console), mentre altri sostengono che la villa sia appartenuta all´Imperatore M. Valerio Massimiano, detto Herculeos Victor.
Abitata anche in eta' araba, la villa fu parzialmente distrutta dai normanni, in seguito, una valanga di fango, provenienti dal monte Mangone, che la sovrasta, la coprì quasi totalmente.
I mosaici, di una ricchezza e di una varietà unica al mondo, ne fanno una gemma inestimabile nella storia dell´arte.
Molte delle sale della residenza presentano il pavimento con mosaici figurati in tessere colorate. Le differenze stilistiche fra i mosaici dei diversi nuclei sono molto evidenti. Questo, tuttavia, non indica necessariamente un'esecuzione in tempi diversi, ma probabilmente maestranze differenti, che mediavano eredità alessandrine e tendenze siriache utilizzando vari "album di modelli".

GLI AMBIENTI

  • Tra i resti della villa, dalla planimetria molto articolata, si individuano quattro nuclei separati e di diverso orientamento, ma strettamente connessi tra loro: ingresso monumentale a tre arcate con cortile-porticato a ferro di cavallo (ambienti 1-2 che funge da cerniera tra queste tre parti);
  • parte residenziale, organizzata intorno ad una corte a peristilio quadrangolare, dotata di giardino con vasca mistilinea al centro (ambienti 8-39), su cui si affaccia anche la basilica;
  • grande trichora preceduta da un peristilio ellittico (Xistus) circondato a sua volta da un altro gruppo di vani (ambienti 47-55);
  • complesso termale, con accesso dall'angolo nord-occidentale del peristilio quadrangolare (ambienti 40-46) e dal movimentato impianto planimetrico.

Villa Imperiale del Casale

Piazza Armerina (Enna)
Località Casale (8 km dal centro urbano)
tel.: 0935/680036
fax: 0935/687183

Museo Archeologico Regionale della Villa Imperiale del Casale

Piazza Armerina (Enna)
Piazza Garibaldi 5
tel.: 0935/687667
fax: 0935/687362


Scheda Compilata da Virtualsicily Staff © Scheda Compilata da Virtualsicily Staff ©

 Ascolta il testo

Come ci si arriva

Contesto storico
Contesto storico
Piazza Armerina
Durante i primi due secoli dell'impero la Sicilia aveva attraversato una fase di depressione, dovuta al sistema di produzione del latifondo, basato su...

Gli esterni
Gli esterni
Piazza Armerina
L'attuale villa di età Costantiniana sorge sui resti di una struttura più antica, forse distrutta dal terremoto verificatosi tra il 306 ...

L
L' ingresso
Piazza Armerina
L'ingresso da la dimensione del rango del proprietario che aveva relazioni con la corte imperiale. L'entrata originaria della Villa presenta...

Cortile poligonale - Atrium
Cortile poligonale - Atrium
Piazza Armerina
Oltre l'ingresso un grande cortile ionico aperto, di forma poligonale, con fontana al centro e circondato da 11 colonne , accoglieva il visitatore. ...

Latrina ad esedra
Latrina ad esedra
Piazza Armerina
Superato l'ingresso, immediatamente a sinistra dell'atrio poligonale, vi è la latrina semicircolare che ancora conserva la canaletta ...

Edicola di Venere - Vestibulum
Edicola di Venere - Vestibulum
Piazza Armerina
Ambiente quadrangolare, con parete di fondo absidata a pavimento a mosaico, costituiva l'ingresso di servizio al complesso termale.
Destina...

Il complesso termale
Il complesso termale
Piazza Armerina
All'esterno, accanto ai Calidaria, si trova un forno centrale, su cui era posta una vasca contenente dell'acqua che, riscaldata, veniva immessa tramit...

Laconicum
Laconicum
Piazza Armerina
Al centro del complesso del Calidario è il Laconico, un ambiente che serviva per saune o bagni di natura particolare come le affezioni della pe...

Calidarium
Calidarium
Piazza Armerina
In successione ai PRAEFURNIA si trovano tre ambienti. Nelle stanze laterali si troviamo le vasche per i bagni caldi e di vapore, di forma rettangolare...

                                                                  Pagine totali: 6   [ 1 2 3 4 5 6 ]   



Visualizzazione ingrandita della mappa

TOUR VIRTUALE INTERNI






Lascia un commento