Home Page Chi siamo Cosa offriamo Finalità Partecipa Segnalazioni Contatti Mappa del sito Mappe satellitari Meteo Cartoline


Provincia di MESSINA


Visita il capoluogo

I Comuni

Untitled Document

ITINERARIO DEI CASTELLI NELLE PROVINCIE SICILIANE

Provincia di Agrigento Provincia di Caltanissetta Provincia di Catania Provincia di Enna Provincia di Messina Provincia di Palermo Provincia di Ragusa Provincia di Siracusa Provincia di Trapani

 

::isola-bella»La Fauna » Storia

Eventi Cartoline Galleria Brochure Commenti Link

 

Ove son or le meraviglie tue
O regno di Sicilia? Ove son quelle
Chiare memorie, onde potevi altrui
Mostrar per segni le grandezze antiche?


(Dal Fazello - Storia di Sicilia,
deca I,lib. VI,cap.I)



E' soprattutto rappresentata dagli uccelli che popolano quest'area, alcuni per l'intero arco dell'anno, altri per pochi mesi ed altri ancora soltanto per pochi giorni, durante le loro migrazioni. Le zone maggiormente popolate sono anche in questo caso rupicole e ancor più le falesie dei promontori, poco disturbate dall'uomo. Quelli che occupano queste zone sono, per la quasi totalità, uccelli marini fra i quali il Gabbiano reale, Larus argentatus; il Gabbiano corso, Laurus audouinii; il Martin pescatore, Alcedo atthis ed uccelli tipici delle pareti rocciose fra cui il Falco pellegrino, Falco peregrinus; il Passero solitario, Monticola solitarius; il Rondone maggiore, Apus melba.
Nonostante la continua e numerosa presenza dell'uomo nella baia, anche qui troviamo interessanti specie di uccelli, il Tuffetto, Tachybaptus ruficollis; il Cormorano, Phalacrocorax carbo e l'Airone cenerino, Ardea cinirea che a differenza dei precedenti preferiscono, o meglio riescono a soffermarsi lungo la costa soltanto per brevi soste durante le battute di caccia. Ed infine, anche la vegetazione, arbustiva ed arborea, offre riparo a centinaia di uccelli, fra i quali: la Ghiandaia marina, Coracias garrulus; l'Upupa, Upupa epops e la Civetta, Athene noctua; e uccelli di più piccola dimensione come il Cardellino, Carduelis carduelis; la ballerina bianca, Motacilla alba alba e la Cinciarella, Parus caeruleus.
Oltre agli uccelli, anche i mammiferi popolano la Riserva, come i pipistrelli che trovano riparo all'interno di alcune grotte e cavità . Rettili ed insetti sono fra i più numerosi abitanti della Riserva; in particolare vi è sull'isola una lucertola dalla variopinta livrea, il cui ventre è di colore rosso, più o meno intenso in relazione ai mesi in cui si osserva. Studi non recenti la indicano come specie endemica, Podarcis sicula medemi, della quale sarà necessario verificarne l'autenticità.