Home Page Chi siamo Cosa offriamo Finalità Partecipa Segnalazioni Contatti Mappa del sito Mappe satellitari Meteo Cartoline


Provincia di ENNA


Visita il capoluogo

I Comuni
Museo Alessi - Enna
LE NOVE PROVINCE SICILIANE

Provincia di Agrigento Provincia di Caltanissetta Provincia di Catania Provincia di Enna Provincia di Messina Provincia di Palermo Provincia di Ragusa Provincia di Siracusa Provincia di Trapani
::Museo Alessi a Enna » Storia

Eventi Cartoline Galleria Commenti Link

Ove son or le meraviglie tue
O regno di Sicilia? Ove son quelle
Chiare memorie, onde potevi altrui
Mostrar per segni le grandezze antiche?

(Dal Fazello - Storia di Sicilia,
deca I,lib. VI,cap.I)



Museo Alessi - Enna

Museo Alessi - Enna


Il Museo, sito dietro la grande abside del Duomo, con l’ingresso in un piccolo giardino, espone le più importanti collezioni artistiche post-classiche della Sicilia centrale ed il Tesoro del Duomo,con pezzi di rara bellezza e di grande valore artistico oltre che intrinseco.
Al primo piano, nella pinacoteca, sono esposte tavolette bizantine, vedute di città di mare, pregevoli oli su tela - come la Pietà con i simboli della passione, del XVI secolo e la splendida raffigurazione di San Giovanni Evangelista e di San Giovanni Battista che risalgono allo stesso periodo -; oli su rame - come il viso della Madonna, della fine del XVI secolo - e oli su tela - come lo sposalizio mistico di Santa Caterina di Antonio Spatafora. Alla fine del XVII secolo risalgono alcuni quadri di scuola caravaggesca come "Sant’Andrea e San Girolamo", mentre al XVIII secolo risale la "Madonna col Bambino". Non mancano, inoltre, testimonianze di autori locali come Saverio Marchese (1806-1859) e Paolo Vetri (1855-1937). Una raccolta di stampe a rame, opera degli incisori Pietro Aquila ed Egidio Sadeler, offre, infine, bellissime immagini di un’Enna oggi così profondamente trasformata. Sempre al primo piano, merita una particolare attenzione la visita da dedicare al notevole tesoro della Chiesa Madre, una ricchissima collezione di numerosi pezzi d'oreficeria siciliana dal XIII secolo all'Ottocento, tra cui collane, pendenti, braccialetti, gioielli, un ostensorio magnificamente traforato come una cattedrale gotica, e molti altri oggetti preziosi tempestati di diamanti, rubini, zaffiri, granati, ecc.
Il "pezzo forte" del Tesoro è la Corona di Maria SS. della Visitazione, Patrona della Città di Enna, che rappresenta il maggiore gioiello siciliano in stile barocco: meravigliosi intarsi nell'oro bianco, tempestato di gemme e pietre preziose, con 6 medaglioni raffiguranti scene sacre.
Il Museo Alessi, inoltre, ospita la variegata collezione del canonico ennese Giuseppe Alessi cui è intitolato, che ha lasciato ai suoi posteri pitture, vasi, oggettistica antica e libri.
Nel soppalco, infatti, in eleganti tavoli-bacheche è esposta una interessante raccolta numismatica di oltre 4000 pezzi di monete greco-sicule,coniate dall'antica città di Henna, romane e bizantine, le cui emissioni si stendono per un arco di quasi cinque secoli dalla fine del V secolo alla fine del I secolo. Lo stesso soppalco custodisce la sezione archeologica che comprende un’interessante collezione di statuette di bronzo e d’argilla, ceramiche e suppellettili di varia ignota provenienza, verosimilmente ennese, ed una preziosa raccolta di figurine egiziane, oltre pezzi raffiguranti la dea Kore o Cerere.
Nel seminterrato sono custoditi arredi e paramenti sacri di ottima fattura.

Orari di apertura del Museo, da lunedì a venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00

Scheda Compilata da Virtualsicily Staff © Scheda Compilata da Virtualsicily Staff ©

 Ascolta il testo

Come ci si arriva



Visualizzazione ingrandita della mappa






Lascia un commento