Home Page Chi siamo Cosa offriamo Finalità Partecipa Segnalazioni Contatti Mappa del sito Mappe satellitari Meteo Cartoline


Provincia di SIRACUSA


Visita il capoluogo

I Comuni
Villasmundo Sant Alfio
LE NOVE PROVINCE SICILIANE

Provincia di Agrigento Provincia di Caltanissetta Provincia di Catania Provincia di Enna Provincia di Messina Provincia di Palermo Provincia di Ragusa Provincia di Siracusa Provincia di Trapani
::Villasmundo Sant Alfio a Melilli » Storia

Eventi Cartoline Galleria Commenti Link

Ove son or le meraviglie tue
O regno di Sicilia? Ove son quelle
Chiare memorie, onde potevi altrui
Mostrar per segni le grandezze antiche?

(Dal Fazello - Storia di Sicilia,
deca I,lib. VI,cap.I)



Villasmundo Sant Alfio

Villasmundo Sant Alfio


La Riserva Naturale Integrata “Complesso speleologico Villasmundo - S. Alfio” è stata istituita nel 1998 ed è gestita dalla CUTGANA.Il territorio è formato da due piccole, profonde valli fluviali separate da un altopiano. Le due valli sono chiamate cave e sono quella del torrente Belluzza, a Nord, e quella del torrente Cugno di Rio, verso Sud, nel settore nord-orientale dei Monti Climiti.
Le marcate diversità edafiche e microclimatiche comportano la presenza nel territorio di differenti tipi di vegetazione che offrono aspetti paesaggistici molto diversi.
I boschi di questa zona sono formati per la maggior parte da querce caducifoglie e lecci ma possiamo annoverare anche: Mirto, Carrubo, Calicotome, Biancospino, Rosa sempreverde, Clematide e Salsapariglia. Una rarissima specie endemica esclusiva degli Iblei è l'Urtica rupestris ed un altro raro endemismo siculo è la Cymbalaria pubescens che sono presenti in questi posti. Nelle zone più aperte, spicca lo Spinaporci e i cespugli di Timo. Lungo l'alveo del torrente Belluzza cresce il bosco ripale associato al Salice e all'Oleandro. Sui versanti più scoscesi e soleggiati si riscontra, invece, la macchia ad Euforbia arborea. Infine, dove ha gravato l'attività antropica, prevale la prateria steppica dominata da graminacee perenni e da pochi esemplari di Carrubo.
Per la fauna, l’ambiente della Riserva presenta un’elevata biodiversità, sono presenti: il Riccio, l'Istrice, la Volpe, la Donnola, la Martora, il Biacco maggiore, la Rana esculenta, il Ramarro, l'endemica Lucertola siciliana, il Gongilo, e il raro Colubro leopardino. L’avifauna presenta specie comuni insieme a specie più interessanti come l'Averla capirossa, la Coturnice sicula e, tra i rapaci, la Poiana, il Gheppio e l’Aallocco.
La grotta Villasmundo si trova nella parte bassa del torrente Cugno Rio e si sviluppa per due chilometri con un complesso sistema di morfotipi freatici e vadosi. Le sue pareti sono formate da concrezioni di calcio. Questa è l'unica grotta attiva dei Monti Iblei, difatti al suo interno vi scorre un corso d’acqua e che finisce in un piccolo lago. La grotta Alfio è molto più piccola e dall’ingresso si può raggiungere e ammirare un sistema sotterraneo.

Informazioni:
C.U.T.G.A.N.A
Centro Universitario per la Tutela e la Gestione degli Ambienti Naturali ed Agroecosistemi
Via Androne 81, 95124 Catania
tel. 095.7215769 - fax 095.7211254
e-mail:cutgana@unict.it - http://www.cutganambiente.it

Scheda Compilata da Virtualsicily Staff © Scheda Compilata da Virtualsicily Staff ©

 Ascolta il testo

Come ci si arriva



Visualizzazione ingrandita della mappa

TOUR VIRTUALE INTERNI






Lascia un commento