Home Page Chi siamo Cosa offriamo Finalità Partecipa Segnalazioni Contatti Mappa del sito Mappe satellitari Meteo Cartoline


Provincia di CALTANISSETTA


Visita il capoluogo

I Comuni
Chiesa di Regina Pacis
LE NOVE PROVINCE SICILIANE

Provincia di Agrigento Provincia di Caltanissetta Provincia di Catania Provincia di Enna Provincia di Messina Provincia di Palermo Provincia di Ragusa Provincia di Siracusa Provincia di Trapani
::Chiesa di regina Pacis a Caltanissetta » Storia

Eventi Cartoline Galleria Commenti Link

Ove son or le meraviglie tue
O regno di Sicilia? Ove son quelle
Chiare memorie, onde potevi altrui
Mostrar per segni le grandezze antiche?

(Dal Fazello - Storia di Sicilia,
deca I,lib. VI,cap.I)



Chiesa di Regina Pacis

Chiesa di Regina Pacis

Viale Sicilia



La chiesa della Regina Pacis si trova nella zona Palmintelli, in P.za Martiri D'Ungheria, sorta nel secondo dopoguerra in seguito all'espansione urbanistica verso nord-ovest della città. La chiesa, preceduta da una scalinata a cinque rampe con braccio all'inizio, ha un prospetto a capanna scandito da otto pilastri giganti, affiancati da feritoie sfalsate. Sul lato ovest si erge il campanile, con l'ultimo livello a loggia. Le pareti interne sono ritmate da pilastri giganti, con lunghe feritoie solo da un lato, su cui poggiano le capriate. Lo spazio del presbiterio si differenzia dall'aula per la presenza di quattro vetrate istoriate. Due pannelli verticali, posti in corrispondenza dell'ultima capriata, inquadrano il mosaico della Madonna con il bambino, realizzato da Giuseppe Fornasier e sottolineano il cornu Epistolae e il tabernacolo. Tali pannelli continuano orizzontalmente fino alla seconda capriate e si raccordano alla cantoria tramite una struttura metallica.
La costruzione della chiesa, eretta a parrocchia nel 1956, risale al 1957 secondo il progetto elaborato da Raffaele Leone, coadiuvato dai figli Giacomo e Rosario. I lavori, eseguiti dall'appaltatore Carlo Ajello, furono ultimati nel 1961. La chiesa, con le pareti non rifinite e priva di pavimento e scalinata di accesso, fu aperta al culto il 10 ottobre 1962.
Tra il 1963 e il 1964 fu completata la sacrestia e le pareti interne della chiesa progettate in laterizio a vista, furono intonacate.
Tra il 1965 e il 1968 fu costruita la scalinata, secondo il progetto del geometra Alfonso Costa che apportò modifiche al progetto originario. Nel 1968 i pilastri furono rivestiti di marmo e fu realizzata la pavimentazione dalla ditta Amorebello e Geraci. Furono costruiti la cantoria, secondo il progetto dell'ing. Butera, e il battistero.
Nel 1969 fu realizzato il mosaico della Madonna della Pace di Giuseppe Fornasier; l'anno successivo furono collocate due vetrate raffiguranti scene bibliche e della Natività. Furono collocati gli altari disegnati da Alberto Caprarelli con pannelli bronzei dell'artista romano Ricci, quest'ultimo autore della Via Crucis.
Nel 1985 fu costruito il campanile secondo il progetto dell'ing. Antonio D'Aquila.
Orario Messe:
Orario invernale
Festivo: 9.30 - 11.00 - 18.00
Feriale: 18.00

Orario estivo
Festivo: 11.00 - 19.00
Feriale: 19.00





Scheda Compilata da Virtualsicily Staff © Scheda Compilata da Virtualsicily Staff ©

Come ci si arriva



Visualizzazione ingrandita della mappa






Lascia un commento