Home Page Chi siamo Cosa offriamo Finalità Partecipa Segnalazioni Contatti Mappa del sito Mappe satellitari Meteo Cartoline


Provincia di PALERMO


Visita il capoluogo

I Comuni
Chiesa del SS. Sacramento
LE NOVE PROVINCE SICILIANE

Provincia di Agrigento Provincia di Caltanissetta Provincia di Catania Provincia di Enna Provincia di Messina Provincia di Palermo Provincia di Ragusa Provincia di Siracusa Provincia di Trapani
::Chiesa del SS. Sacramento a Marineo » Storia

Eventi Cartoline Galleria Commenti Link

Ove son or le meraviglie tue
O regno di Sicilia? Ove son quelle
Chiare memorie, onde potevi altrui
Mostrar per segni le grandezze antiche?

(Dal Fazello - Storia di Sicilia,
deca I,lib. VI,cap.I)



Chiesa del SS. Sacramento

Chiesa del SS. Sacramento

Corso dei Mille,182

Dedicata in origine a Santa Maria, fu fondata nel 1556 da Francesco Bologna. E' la più antica chiesa del paese.Accanto venne costruito il Monastero che fu fondato dai Padri Olivetani. Nel 1784 i monaci Olivetani che occupavano la chiesa furono cacciati, per problemi di litigi interni al paese e la chiesa ed il monastero divennero di regio diritto. Nel 1870 venne cacciata la milizia,che aveva occupato la Chiesa. Il 29 Aprile 1900 l'arciprete Fiduccia riaprì la Chiesa al culto. Il Monastero fu trasformato in ospizio poi fu utilizzato per molti anni come Caserma dei Carabinieri ed in seguito ospitò una scuola. Attualmente è sede della Fondazione Arnone.
La Chiesa si presenta ad un'unica navata con scarsa decorazione. Nelle pareti laterali vi sono due semplici altari, mentre troneggia sull'altare maggiore il grande Crocifisso Ligneo del XVI secolo. La statua fu scolpita da uno dei monaci olivetani.All'interno della Chiesa, oltre al celebre Crocifisso,è possibile ammirare un dipinto a olio su tela di notevoli dimensioni del XVIII secolo, raffigurante la Madonna con S.Ciro e Santa Rosalia.
La chiesa ha subito vari rimaneggiamenti nel corso dei secoli,recenti lavori di manutenzione ne hanno alterato l'aspetto esterno. Quando la Chiesa nel 1866 fu occupata dai militari, fu chiusa e le statue, le campane e gli altari furono trasferite in altre chiese. Il bevaio, antistante la Chiesa del Crocifisso è già richiamato negli atti del 1556 - 60 riguardante Marineo, in contratti di compravendita delle prime case costruite da Francesco Bologna.
Fonte: Comune Marineo

Scheda Compilata da Virtualsicily Staff © Scheda Compilata da Virtualsicily Staff ©

 Ascolta il testo

Come ci si arriva



Visualizzazione ingrandita della mappa

TOUR VIRTUALE INTERNI






Lascia un commento