Home Page Chi siamo Cosa offriamo Finalità Partecipa Segnalazioni Contatti Mappa del sito Mappe satellitari Meteo Cartoline


Provincia di SIRACUSA


Visita il capoluogo

I Comuni
Chiesa Madre SS. Crocifisso
LE NOVE PROVINCE SICILIANE

Provincia di Agrigento Provincia di Caltanissetta Provincia di Catania Provincia di Enna Provincia di Messina Provincia di Palermo Provincia di Ragusa Provincia di Siracusa Provincia di Trapani
::Chiesa Madre SS. Crocifisso a Pachino » Storia

Eventi Video Cartoline Galleria Tour Commenti Link

Ove son or le meraviglie tue
O regno di Sicilia? Ove son quelle
Chiare memorie, onde potevi altrui
Mostrar per segni le grandezze antiche?

(Dal Fazello - Storia di Sicilia,
deca I,lib. VI,cap.I)



Chiesa Madre SS. Crocifisso

Chiesa Madre SS. Crocifisso

Piazza Vittorio Emanuele, 63

La chiesa Madre di Pachino è dedicata al Santissimo Crocifisso e sorge sulla piazza centrale della città. Fu edificata nel 1790 ed è una delle costruzioni più antiche della città. Fu fatta erigere dal marchese Vincenzo Starrabba per la comunità cristiana di Pachino. Presenta una facciata a due ordini sovrapposti e due piccole torri campanarie con un portone bronzeo realizzato nel 1968 dallo scultore Biasi e all'interno una sola navata, con una cappella a destra dell'abside; vi si conservano i resti di Gaetano e Vincenzo Starrabba. Da notare il simulacro della Madonna Assunta, patrona della città, e varie tele alle pareti laterali.
La storia dell'attuale Pachino ha inizio quando, nel 1734, gli Starrabba di Piazza Armerina, proprietari dei feudi Scibini e Bimmisca e, come tali, aventi il titolo baronale oltre a quello di principi di Giardinelli, decisero di risiedere sul territorio per meglio curare i loro interessi ed al fine di acquisire altresì il titolo di conte. A tal fine, i fratelli Gaetano e Vincenzo Starrabba chiesero, nel 1758, a Carlo III di Borbone e, successivamente, nel 1760, a Ferdinando I delle Due Sicilie l'autorizzazione a fondare una città (licentia populandi) decreto che fu emesso a Napoli, in data 21 luglio 1760, e che fu reso esecutivo in data 1 dicembre 1760.

Scheda Compilata da Virtualsicily Staff © Scheda Compilata da Virtualsicily Staff ©

 Ascolta il testo

Come ci si arriva



Visualizzazione ingrandita della mappa

TOUR VIRTUALE INTERNI






Lascia un commento