Home Page Chi siamo Cosa offriamo Finalità Partecipa Segnalazioni Contatti Mappa del sito Mappe satellitari Meteo Cartoline


Provincia di ENNA


Visita il capoluogo

I Comuni
Castello Normanno di Ruggiero
LE NOVE PROVINCE SICILIANE

Provincia di Agrigento Provincia di Caltanissetta Provincia di Catania Provincia di Enna Provincia di Messina Provincia di Palermo Provincia di Ragusa Provincia di Siracusa Provincia di Trapani
::Castello Normanno di Ruggiero a Troina » Storia

Eventi Cartoline Galleria Commenti Link

Ove son or le meraviglie tue
O regno di Sicilia? Ove son quelle
Chiare memorie, onde potevi altrui
Mostrar per segni le grandezze antiche?

(Dal Fazello - Storia di Sicilia,
deca I,lib. VI,cap.I)



Castello Normanno di Ruggiero

Castello Normanno di Ruggiero




Il Castello antico, edificato sulle antiche mura megalitiche di forma pressoché circolare, sorgeva nella parte alta di Troina . L' originaria ed enorme struttura racchiudeva anticamente l' intero centro abitato. Sito di grande importanza strategica e militare si estende da Piazza Conte Ruggero a Piazza Santa Lucia.
La fortezza , risalente al VI sec. a.C. fu prima di dominio arabo che meglio la fortificarono , poi fu conquistata dai Bizantini nell'878 e la mantennero sino al 1061, quando il Conte Ruggero scelse Troina quale punto di partenza per le sue campagne militari di conquista e ordinò di costruire un nuovo e più complesso castello sulla struttura di quello antico, estendendone le mura.
La fortezza di Ruggero si sovrappose al Castello Antico ampliandone i confini e creando, di fatto, una nuova e più complessa struttura castellana, i cui ruderi sono sopravvissuti sino ai nostri giorni
La nuova struttura mostrava quattro porte d' ingresso (di Baglio, del Guardiano, Canonite e di Ram o della Sorgente), alti baluardi e tre torri che controllavano la vallata sottostante.
La Torre campanaria della Matrice e la Torre di via Ruggero sono ancora esistenti, anche se trasformate.
La terza Torre, invece, è andata perduta.
L'uscita dalla cinta muraria avveniva dalle quattro porte: di Baglio, del Guardiano, Canonite e di Ram (o della Sorgente). Oggi di quella imponente fortezza rimangono solo alcune tracce sparute.




Scheda Compilata da Virtualsicily Staff © Scheda Compilata da Virtualsicily Staff ©

Come ci si arriva



Visualizzazione ingrandita della mappa






Lascia un commento