Home Page Chi siamo Cosa offriamo Finalità Partecipa Segnalazioni Contatti Mappa del sito Mappe satellitari Meteo Cartoline
MONUMENTI DELLA CITTA'


Provincia di PALERMO


Visita il capoluogo

I Comuni

LE NOVE PROVINCE SICILIANE

Provincia di Agrigento Provincia di Caltanissetta Provincia di Catania Provincia di Enna Provincia di Messina Provincia di Palermo Provincia di Ragusa Provincia di Siracusa Provincia di Trapani
:: Sclafani Bagni » Monumenti e Luoghi di interesse

Storia Eventi Cartoline Galleria Brochure Commenti Link

Al periodo medievale risale la Chiesa Madre che, oltre a interessanti opere d'arte figurativa e decorativa, conserva uno stupendo sarcofago greco-romano riutilizzato in epoca medievale come tomba dei signori di Sclafani. Nel Settecento proprio il sarcofago indusse Jean Houel ad includere Sclafani nel suo Grand Tour. Nel periodo del feudalesimo la vastissima Contea di Sclafani passa ad alcune delle principali famiglie del Viceregno, come i Prades, i Rosso, i Luna e i Moncada.
Cosi, anche con il concorso dei suoi cittadini più sensibili, Sclafani si arricchisce di alcune importanti istituzioni come il Monte di Pietà e l'Ospedale, l'Accademia letteraria della Pace, il monastero femminile di clausura di Santa Chiara e numerose chiese.
In epoca moderna, il territorio della contea di Sclafani è stato smembrato con il sorgere, in feudi a esso pertinenti, di alcune "città nuove": Valledolmo, Alia e Aliminusa.

Chiese non più esistenti
• Chiesa di San Pietro (esistente nel 1459)
• Chiesa di Sant'Antonio, fuori le mura. Vi era conservata una statua lignea di Sant'Antonio.
• Chiesa del Salvatore, chiesa di San Leonardo, chiesa di San Calogero e chiesa di San Vito, citate fuori le mura.
• Chiesa di San Nicolò, che ospitava una statua del santo titolare e l'omonima confraternita.
• Chiesa dell'Annunziata, ricostruita nel 1604.
• Chiesa di Santa Rosalia (esistente nel 1741.
• Chiesa di San Rocco
• Chiesa di San Biagio, con tela del santo titolare del pittore Matteo Sammarco del 1654.
Nel 1752 su una popolazione di 1.026 abitanti vi sono 17 sacerdoti.

Castelli:

Castello
Castello


Il castello di Sclafani è ubicato alla sommità di uno sperone roccioso (812 m) molto alto e ripido, accessibile solo dal lato meridional...

Chiese:

Matrice di Santa Maria Assunta
Matrice di Santa Maria Assunta


In una prima fase la chiesa, situata a ridosso dell'area del castello, fu probabilmente fondata come chiesa palatina al servizio dei signori di Sclafa...

Chiesa di San Filippo
Chiesa di San Filippo


Nella sua conformazione attuale, la chiesa presenta un impianto a tre navate con tre absidi, alto campanile laterale e prospetto seicentesco che d&agr...

Chiesa di San Giacomo
Chiesa di San Giacomo


La chiesa di San Giacomo è ubicata sotto la Piazza del paese, vicino alla chiesa di San Filippo. A tre navate, con cappelle e coro, malgrado si...

Immagine non disponibile
Monastero di clausura di Santa Chiara


Il monastero fu fondato e dotato di rendite nel 1629 da don Sebastiano La Chiana, vicario parrocchiale, in case di sua proprietà presso la chie...

Terme:

Le terme
Le terme


A caratterizzare il territorio sclafanese sono le acque termali, note sin dall'antichità (si pensa che risalgano al 350 avanti Cristo). Le ter...

                                                                  Pagine totali: 1   [ 1 ]