Home Page Chi siamo Cosa offriamo Finalità Partecipa Segnalazioni Contatti Mappa del sito Mappe satellitari Meteo Cartoline
MONUMENTI DELLA CITTA'


Provincia di MESSINA


Visita il capoluogo

I Comuni

LE NOVE PROVINCE SICILIANE

Provincia di Agrigento Provincia di Caltanissetta Provincia di Catania Provincia di Enna Provincia di Messina Provincia di Palermo Provincia di Ragusa Provincia di Siracusa Provincia di Trapani
:: Furnari » Monumenti e Luoghi di interesse

Storia Eventi Cartoline Galleria Brochure Commenti Link

Il paese ha vie strette e tortuose, fiancheggiate da case alte, il cui colore predominante è il giallo, ed i cipressi, qua e là ovunque, sono una nota di austerità, sul lussureggiante degli oliveti e dei vigneti disseminati all'intorno.
Bello il viale "della Rimembranza", diritto ed alberato, col suo monumento ai Caduti.
Il centro di Furnari è rappresentato dalla piazza "Marconi", col suo magnifico belvedere aperto sul mare, e col suo orologio da città.
Nella parte bassa del paese, sul posto dove un tempo era sito il Palazzo Baronale, sorge la chiesa Madre, dedicata alla Santa croce, della fine del secolo XVI, che dall'alto del colle, nella ricchezza degli oliveti, guarda tutto il paesaggio d'insieme, serene e benedicente.
L'interno del tempio custodisce, fra l'altro, tre quadri della fine del XVII secolo, raffiguranti San Francesco di Paola, la Madonna della pietà con Anime Purganti, e la Vergine del Rosario, e un bellissimo crocifisso in legno del 1630, opera dello scultore Fra Innocenzo da Petralia, maestro di Frate Umile.
Nei pressi della chiesa Madre, sorge la chiesa di Sant'Antonino, del 1600, nel cui interno si ammirano due statue in legno della metà del secolo XVII. Raffigurano San Filippo di Agira, e l'Ecce Homo. L'altare maggiore, in marmo di San marco è del 1792.
A Furnari esistono altre due chiese, del secolo XVII: la chiesa della Madonna del Carmine, con accanto il Convento dei Padri Carmelitani, e la chiesa della Madonna Addolorata.