Home Page Chi siamo Cosa offriamo Finalità Partecipa Segnalazioni Contatti Mappa del sito Mappe satellitari Meteo Cartoline


Provincia di AGRIGENTO


Visita il capoluogo

I Comuni
Famiglia Abrignano
LE NOVE PROVINCE SICILIANE

Provincia di Agrigento Provincia di Caltanissetta Provincia di Catania Provincia di Enna Provincia di Messina Provincia di Palermo Provincia di Ragusa Provincia di Siracusa Provincia di Trapani
::Abrignano a Racalmuto » Storia

Storia Monumenti Eventi Cartoline Galleria Brochure Commenti Link



Arma: di rosso, al castello di tre torri d'oro, aperto e finestrato del campo



Il primo di questa famiglia di cui abbiamo sicura notizia è un Enrico regio milite e signore del castello di Racalmuto nel 1395 padre di un Francesco che negli anni 1422-23, 1428-29 fu senatore della città di Trapani e negli anni 1437-38, 1448-49 capitano giustiziere; carica che tennero nel 1450-51 un Goffredo e nell'anno 1470-71 un Enrico. Un Giuseppe, nel nome maritale di Filippella, figlia di Martino Bandino, ottenne a 3 marzo 1550 investitura della salina denominata l'Isola di S. Giuliano, e fu padre di Onofrio senatore di Trapani negli anni 1581-82, 1591-92, investito di detta salina a 7 maggio 1586, salina della quale a 8 aprile 1615 troviamo investito Cristofaro figlio di detto Onofrio. Un Ottofredo fu barone della Gabella della Scannatura di Trapani come per investitura del 27 maggio 1630; una Vita Anna Abrignano acquistò nel 1772 il feudo di Sinagia, che poscia trasmise a Luigi Sieripepoli. Godette pure questa famiglia nobiltà in Messina, e troviamo nella Mastra nobile del Mollica, lista IX, anno 1595, notato un Vito Abrignano.

Scheda Compilata da Virtualsicily Staff © Scheda Compilata da Virtualsicily Staff ©


Biografie a

Castello di Naro






Lascia un commento